Translate

Vivere è un'arte che assomiglia più alla lotta che alla danza, perché bisogna sempre tenersi pronti e saldi contro i colpi che ci arrivano imprevisti. (Marco Aurelio)

Beato Papa Giovanni Paolo II

(La Guerra Avventura senza ritorno. Preghiera di Giovanni Paolo II.) Dio dei nostri Padri, grande e misericordioso, Signore della pace e della vita, Padre di tutti. Tu hai progetti di pace, e non di afflizione, condanni le guerre e abbatti l'orgoglio dei violenti. Tu hai inviato il tuo Figlio Gesù ad annunziare la pace ai vicini e ai lontani, a riunire gli uomini di ogni razza e di ogni stirpe in una sola famiglia. Ascolta il grido unanime dei tuoi figli, supplica accorata di tutta l'umanità: mai più la guerra, avventura senza ritorno, mai più la guerra, spirale di lutto e di violenza; minaccia per le tue creature in cielo, in terra ed in mare. In comunione con Maria, la Madre di Gesù, ancora ti supplichiamo: parla ai cuori dei responsabili delle sorti dei popoli, ferma la logica della ritorsione e della vendetta, suggerisci con il tuo Spirito soluzioni nuove, gesti generosi ed onorevoli, spazi di dialogo e di paziente attesa più fecondi delle affrettate scadenze della guerra. Concedi al nostro tempo giorni di pace. Mai più la guerra. Gesù ci insegna a pregare Ai discepoli, desiderosi di una guida concreta, Gesù insegna la formula sublime del Padre nostro, che diventerà nei secoli la preghiera tipica della comunità cristiana. In essa Gesù consegna l'essenza del suo messaggio. Chi recita in modo consapevole il Padre nostro «si compromette» col Vangelo; non può infatti non accettare le conseguenze che per la propria vita derivano dal messaggio evangelico, di cui la «preghiera del Signore» è l'espressione più autentica.

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

lunedì 30 aprile 2007

Augurio natalizio


Che la nascita...del Babin Gesù,
esempio di virtù, di bontà, di gioia.
Di grande amore per il prossimo.
Porti la gioia nei Cuori di tutti.
Buon Natale
...Ai Cuori induriti...Anche per loro ci sarà la serenità...Dopo la tempesta.
...Ai Cuori smarriti...Che ritrovino la giusta via e la gioia.
...Ai Cuori infreddoliti...Che siano riscaldati dall'amore.
...Ai cuori doloranti...Che vengano consolati e sanate le loro ferite.
Buon Natale...Ai Bimbi...a i loro Cuori gioiosi.
Ai loro occhi pieni di innocenza e di allegria...Che siano lo specchio per tutti Noi...Per un Buon Natale

Ancora pensieri


Mi sei vicino...Mi consoli...Condividi tutto con me...Mi piacerebbe udire la tua voce e vedere la tua immagine candida e piena di luce...Farmi guidare da te per mano, nelle scelte difficili.
Ma sei troppo discreto...Accompagni il mio cammino nel bene e nel male, accettando gli avvenimenti, con rassegnazione senza interferire...Angelo mio Grazie...Per il grande Amore che hai per Me!!
Un Amore puro e incondizionato...Ciao dolce compagno di vita.

...Mio Signore...
Aiuta noi genitori nel difficile compito...di educare e crescere i nostri figli...Con dei sani principi...e
l'amore verso il prossimo...Questi ragazzi sono la nostra speranza per un mondo migliore...
Mio Signore allieva la sofferenza...di chi ha perso un figlio...ascolta la preghiera di questi genitori disperati..
Che non si rassegnano alla grave perdita...fagli sentire che i loro figli stanno con Te e sono felici...Solo tu puoi dare il giusto conforto a queste famiglie nessun altro...solo il tuo grande amore.
Aiuta te ne supplico i malati...Donagli la speranza,
Aiuta te ne supplico i bambini maltrattati...fà che ricevano aiuto ed escano finalmente dal tunnel della violenza...Aiuta... te ne supplico le popolazioni che soffrono la fame...Fà che i cosidetti potenti del mondo
facciano qualcosa di concreto per aiutare queste popolazioni...Dio mio confidiamo in te. Amen.




Azzurra
----------------------------------------------------------------------------------------------Angelo mio porta i miei pensieri al Signore.
Sò che i miei desideri lo possano farlo soffrire...Mi dispiace.
Digli che accetterò ogni sua decisione.
Digli anche che oggi l'umanità ha un gran bisogno di Lui...Del Suo Amore.
Perchè tutti nessuno escluso abbiamo perso il vero valore della vita da Lui donataci.
Che ci stiamo trasformando in esseri, che non hanno niente a che fare con la sua immagine e somiglianza...Con dei corpi che hanno un anima fredda.
Che si scalda covando dentro solo il desiderio di atroci azioni.
Mi fà paura tutto questo.
Mi fà paura leggere e sentire il dolore che ci provochiamo a vicenda.
Quest'epoca ha un bisogno impellente di te Gesù.
Di... Angelo mio tutto questo al Dio...Anche se lui lo sà già.
E soffre per noi...Come noi soffriamo per i nostri figli
quando gli sucede qualcosa.
Digli...Che Lo Rigranzio per tutto quello che mi ha donato e per quello che mi donerà.




Azzurra
-------------------------------------------------------------------------------------

Oggi c'è un gran bisogno di preghiere...La preghiera perchì crede...è La serenità dell'anima.





-------------------------------------------------------------------------------------------------------------
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------
--------------------------------------------------
--------------------------------------------------





Chiesi a Dio

di essere forte per eseguire progetti grandiosi:
egli mi rese debole per conservarmi nell'umiltà.
Domandai a Dio che mi desse la salute

per realizzare grandi imprese:
egli mi ha dato il dolore per comprenderla meglio.
Gli domandai la ricchezza per possedere tutto:
mi ha fatto povero per non essere egoista.
Gli domandai il potere


perché gli uomini avessero bisogno di me:
egli mi ha dato l'umiliazione perché io avessi bisogno di loro.
Domandai a Dio tutto per godere la vita:
mi ha lasciato la vita perché potessi apprezzare tutto.
Signore, non ho ricevuto niente di quello che chiedevo,
ma mi hai dato tutto quello

di cui avevo bisogno e quasi contro la mia volontà.
Le preghiere che non feci furono esaudite.
Sii lodato; o mio Signore,
fra tutti gli uomini nessuno possiede quello che ho io!



Kirk Kilgour


Preghiera scritta da famoso

campione olimpionico nella pallacanestro

rimasto paralizzato nel '76

a seguito di un incidente durante un allenamento.

La preghiera è stata letta dall'autore

in sedia a rotelle di fronte al Papa

durante il Giubileo dei malati a Roma.

Un sorriso al giorno toglie il medico di torno.



Hai bussato alla mia porta...Sei stata uno spavento per i miei occhi...La prossima volta...Usa il tetto di casa mia per i tuoi doni...Il carbon mi hai portato...Ma la punizione per me è stata vedere la tua avvenenza...Va via adesso che mi spaventi l'usignolo...E il prossimo anno impara ad usare il tetto...Arrivederci signora della scopa volante. Auguri...a tutte quelle che in questo momento leggono...il messaggino.


Però??...Che culo? Anche quest'anno...Ti è stato affidato il premio di miss
Befana...Dimmi come fai
a superare tutti...e cavalvare per prima la scopa reale...Mi sà che tu!!! Ti apposti tutto l'anno vicino al trofeo per essere pronta al via
a salirgli in groppa per prima.
Auguri per la vittoria... Miss Befana 2008.
-------------------------------------------------------------------------------------
Sei bello come mr.been,
Intelliggente come un asino,
Spiritoso come dracula,
Dolce come un amaro,
Virile come una banana ammuffita.
Amor mio...Non mi sento all'altezza, non ti merito...
E per questo che vado via con tanta amarezza nella cistifelia.
Ti auguro buona fortuna.
E spero che il tuo cuore trovi presto un battito fasullo come il tuo.
----------------------------------------------------------------------------


Se penso ad una torta con tanta panna e cioccolato, penso a te... e come mi piacerebbe gustarti.
Se penso a un gelato pistacchio e nocciola...penso a te e alla freschezza e dolcezza che mi lasci in bocca...Se mi guardo allo specchio mi chiedo quanta ginnastica dovrò fare per smaltire tutte le calorie che ho ingurgitato.
Da questo momento...ti penserò solamente sotto forma di galletta di riso...
-------------------------------------------------------------------------------


Vado a dormire e penso a te...!!Mi alzo e penso a te...! Mangio e penso a te...! O mamma?!...Aiuto!!
Lo sapevo ho preso un Virus...Diagnosi...Rimbecillita Acuta...Grave!!
--------------------------------------------------------------------------------

PIATTI BISCOTTO FODERATI CON LA TELA

Gnam gnam

Poesia "Sui figli" di Kahlil Gibran

video

Loading...

Amazon MP3 Clips

Loading...