Translate

Vivere è un'arte che assomiglia più alla lotta che alla danza, perché bisogna sempre tenersi pronti e saldi contro i colpi che ci arrivano imprevisti. (Marco Aurelio)

Beato Papa Giovanni Paolo II

(La Guerra Avventura senza ritorno. Preghiera di Giovanni Paolo II.) Dio dei nostri Padri, grande e misericordioso, Signore della pace e della vita, Padre di tutti. Tu hai progetti di pace, e non di afflizione, condanni le guerre e abbatti l'orgoglio dei violenti. Tu hai inviato il tuo Figlio Gesù ad annunziare la pace ai vicini e ai lontani, a riunire gli uomini di ogni razza e di ogni stirpe in una sola famiglia. Ascolta il grido unanime dei tuoi figli, supplica accorata di tutta l'umanità: mai più la guerra, avventura senza ritorno, mai più la guerra, spirale di lutto e di violenza; minaccia per le tue creature in cielo, in terra ed in mare. In comunione con Maria, la Madre di Gesù, ancora ti supplichiamo: parla ai cuori dei responsabili delle sorti dei popoli, ferma la logica della ritorsione e della vendetta, suggerisci con il tuo Spirito soluzioni nuove, gesti generosi ed onorevoli, spazi di dialogo e di paziente attesa più fecondi delle affrettate scadenze della guerra. Concedi al nostro tempo giorni di pace. Mai più la guerra. Gesù ci insegna a pregare Ai discepoli, desiderosi di una guida concreta, Gesù insegna la formula sublime del Padre nostro, che diventerà nei secoli la preghiera tipica della comunità cristiana. In essa Gesù consegna l'essenza del suo messaggio. Chi recita in modo consapevole il Padre nostro «si compromette» col Vangelo; non può infatti non accettare le conseguenze che per la propria vita derivano dal messaggio evangelico, di cui la «preghiera del Signore» è l'espressione più autentica.

Lettori fissi

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

domenica 2 maggio 2066

Macallè o Tortiglioni

Aforisma L'ape è piccola tra gli esseri alati, ma il suo prodotto ha il primato fra i dolci sapori. (Siracide)
Finalmente sono riuscita a trovare questa
 ricetta.La mia l'avevo persa.

Navigando nel web ne ho tovate 2
Una nel blog di Sale e Pepe e l'altra nel blog di Dolcilandia e non Solo.
Sono dei squisiti dolci Siculi farciti con crema o ricotta.
Vi posto le due ricette che si differenziano solo un pochino.
per 21 macallè


500gr di farina

50gr di strutto

50 zucchero

1/2 lievito di birra

latte quando basta

olio per friggere zucchero per bagnarli

crema, ricotta, o panna: canne di bambu o tubi di ferro

impastare tutto insieme fare lievitare per 3 ore attorcigliate nelle canne friggere

passarli nello zucchero farli raffredare e riempire
Ricetta trovata in questo Blog
http://silvanausa.blogspot.com/
 2) Ricetta



1 KG DI FARINA '00'






100 GR DI ZUCCHERO





150 GR DI STRUTTO O 1/2 BICCHIERE DI OLIO DI SEMI





20 GR DI SALE





2 UOVA INTERE





1 PANETTO E 1/2 DI LIEVITO DI BIRRA





2 BUSTINE DI VANILLINA





ACQUA CALDA QUANTO BASTA





OLIO PER FRIGGERE





CREMA PASTICCERA (TROVERETE LA RICETTA NEL BLOG NELLA SEZIONE CREME DI BASE)
Ricetta trovata in questo Blog
http://dolcilandia.blogspot.com/
Il Procedimento è lo stesso
METTERE LA FARINA IN UN CONTENITORE AMPIO,BUTTATEVI DENTRO LA FARINA,FORMATE IL CRATERE,AGGIUNGETE IL SALE,LO ZUCCHERO,LO STRUTTO A TEMPERATURA AMBIENTE O SCIOLTO (COME VOLETE VOI),LE UOVA ,E IL LIEVITO SCIOLTO IN UN Pò D'ACQUA.ADESSO IMPASTATE IL TUTTO AGGIUNGENDO ACQUA CALDA FINO AD OTTENERE UN IMPASTO MORBIDO ED ELASTICO.FORMARE DEI BASTONCINI E ATTORCIGLIARLI NELLE CANNE DI LATTA.CON QUESTA DOSE NE VENGONO TANTI,ALMENO UNA TRENTINA,QUINDI ORIENTATEVI SULLA QUANTITà DI CANNE,OPPURE SE AVETE LA FORTUNA DI ABITARE IN CAMPAGNA,FATEVELI CON EL CANNE DI BAMBù TAGLIATE A MISURA E BOLLITE PER ALMENO 10 MINUTI,POI SI FANNO ASCIUGARE E COSì SONO PRONTI PER L'UTILIZZO IN CUCINA.RITORNIAMO ALLA RICETTA: PREPARATI TUTTI I TORCIGLIONI ,SI POSIZIONANO IN UNA TOVAGLIA LEGGERMENTE INFARINATA E SI COPRONO SEMPRE CON UNA TOVAGLIA,E SOPRA UAN COPERTA;SI LASCIANO LIEVITARE PER ALMENO 3 ORE,POI SI FRIGGONO IN OLIO BEN CALDO,FATELI ASCIUGARE SULLA CARTA ASSORBENTE.ADESSO SI FARCISCONO CON LA CREMA PASTICCERA E SI PASSANO NELLO ZUCCHERO MISCHIATO AD UN Pò DI CANNELLA.CHE DIRE?BUONISSIMI!PROVARE PER CREDERE!
Sono dei dolci Strepitosi Almeno per me ne sono ghiotta.





















 

19 commenti:

  1. Mamma mia, sono proprio belli e buoni!! Bravissima!!! Bellissima la preghiera che hai inserito!! Bravissima!!
    Un abbraccio, Maria Luisa.

    RispondiElimina
  2. Grazie Maria Luisa...Sei Sempre gentilissima...
    La Preghiera L'ho inserita perchè mai come il tempo che stiamo vivendo Bruttissimo, c'è bisogno di consapevolezza che come ha scritto PAPA GIOVANNI II la guerra è un avventura senza ritorno
    Che bisogna condannare.
    Passiamo dal sacro al profano, ti consiglio di provare questa ricetta e se la fai fammi sapere.
    Un Abbraccio Luisa

    RispondiElimina
  3. Mamma che bontà! supergolosissima!!! tesò la settimana scorsa ho provato a commentare il portapane! ma avevo problemi cn pc, credo nn sia andato il commento! :) te parev! cmq molto bello! mi è piaciuta l'idea delle tessere di vetro..
    senti perkè nn partecipi al mio contest cn questi macallè? ciao!
    www.vickyart.it/.../two-gust-is-megl-che-one-il-mio-primo-contest/

    RispondiElimina
  4. Devono essere molto buoni. L'aspetto è molto invitante. Un saluto

    RispondiElimina
  5. Sono Buonissimi Provali Fra...Grazie per essere passata.

    RispondiElimina
  6. Ciao Vicyart
    Grazi per l'invito al tuo contest...Passerò e vedrò di cosa si tratta.
    Grazie per Essere passata.
    A presto

    RispondiElimina
  7. Caio Azzurra passo per un salutino e che trovo ? Non puoi farmi questo !!!!! Ingrasso solo a guardarli !Baci Sandra

    RispondiElimina
  8. Hahahaha...Mi dispiace Sandra non volevo farti del male...OGNI TANTO UNO STRAPPO ALLA DIETA SI PUò FARE... E POI TANTA GINNASTICA PER SMALTIRE..
    uN ABBRACCIO LUISA

    RispondiElimina
  9. ¡Pero qué bueno! Tiene un aspecto buenísimo.Gracias por la visita. Un saludo

    RispondiElimina
  10. ciao Ana grazie anche a te per la visita...
    prova a farli questi dolci non è difficile.
    passa a trovarmi presto
    un abbraccio Luisa

    RispondiElimina
  11. Hola? Ummmm Que rico! Madre mía que allá voy a probar ese canelón.
    Felicidades por ese rico manjar de postre.
    Un saludo muy cordial. Ser felices.

    RispondiElimina
  12. Ciao? Ehmm, così buono! Mia madre che si rivelerà oltre i cannelloni. Complimenti per questo piatto ricco per il dessert. I migliori auguri. Sii felice.

    RispondiElimina
  13. Grazie Marina...
    torna trovarmi presto

    RispondiElimina
  14. Ciao Silvia Grazie per essere passata

    RispondiElimina
  15. wow questi sembrano veramente buonissimi..mi è venuta fame :P complimenti

    RispondiElimina
  16. Grazie Nanni...Mi credi se ti dico che sono strepitosi.
    Grazie per essere passata.
    A presto Luisa

    RispondiElimina
  17. ok ok la ricetta mi fa impazzire e la foto di Gesù l'hanno data con la spiga di grano a mio figlio il giorno della prima comunione l'8 maggio di quest'anno.
    ...Ora mi piacerebbe che mi passassi anche la ricetta dei cannoli siciliani...
    Ragusa: quand'ero piccola avevo un caro amico di Ragusa. Ma non lo sento da anni... che nostalgia leggere che sei di Ragusa...

    RispondiElimina
  18. Ciao grazie per essere passata,
    Farò il possibile per postare al più presto
    la ricetta dei cannoli.
    Perchè non cerchi di rintracciare il tuo amico?
    A presto Luisa

    RispondiElimina

Ciao... grazie per il commento

PIATTI BISCOTTO FODERATI CON LA TELA

Gnam gnam

Poesia "Sui figli" di Kahlil Gibran

video

Loading...

Amazon MP3 Clips

Loading...